Giorgio Pasotti /// Dentro un mondo nuovo

mondonuovo01 Un libretto scritto allo scopo di accrescere il culto della personalità dell'autore e che descrive i fatti come lui li vuol vedere.




continua la lettura

Ts’ao Hsüeh-ch’in (Cao Xueqin) /// Il sogno della camera rossa

camerarossa01 Il sogno della camera rossa hongloumeng (紅樓夢), scritto da Cao Xueqin 曹雪芹 nel XVIII secolo, è uno dei Quattro Grandi Romanzi (sida mingzhu 四大名著) della narrativa cinese classica.
E’ la storia di una ricca famiglia cinese vista all’interno del suo gineceo; un racconto che tratta principalmente di amori e relazioni, offrendo uno dei quadri più vivi della vita “privata” di un potente clan cinese tra le ultime due dinastie.
continua la lettura

Jonathan D. Spence /// Imperatore della Cina

imperatorecina_01 Kangxi fu il secondo imperatore della dinastia Qing (1644-1911), l’ultima della storia cinese, e salì sul Trono del Drago a soli 8 anni, regnando ininterrottamente per sessantuno (1661-1722).
Kangxi 康熙 – “Pace Gloriosa” – non era il suo nome personale ma, secondo antica usanza, il titolo del regno. Il suo vero nome era Aisin Gioro Hiowan Yei, non era cinese ma manciù.
continua la lettura

Lidia Casti, Mario Portanuova /// Chi ha paura dei Cinesi?

pauradeicinesi Ci voleva proprio!
Sono anni che mi scontro con i pregiudizi e le leggende metropolitane che ammantano la comunità cinese. Non è mio desiderio fare l’avvocato difensore dei cinesi, loro non me l’hanno chiesto e io non ci guadagnerei nulla.
Eppure quando mi trovo a discutere con amici e colleghi dell’argomento subito scatta il: “Tu dici così solo perché sei amico dei cinesi!”
continua la lettura

Pu Yi /// Sono stato imperatore

sonostatoimperatore_01 l’affascinante autobiografia dell’ultimo imperatore della Cina
Un libro passato un po’ troppo sotto tono, considerato forse ingiustamente “poco attendibile” perché scritto dall’ex ultimo imperatore cinese su probabile pressione del regime comunista, con evidenti fini propagandistici ...


continua la lettura

Aung San Suu Kyi /// Lettere dalla mia Birmania

letterebirmania by Green Snake
Aung San Suu Kyi scrisse queste lettere nel periodo da novembre 1995 a dicembre 1996. Lettere di 4 pagine ognuna, bellissime e facili da leggere, riescono in modo affascinante a dipingere un quadro della Birmania (nome tradizionale del paese oggi conosciuto come Myanmar, nome imposto dal regime militare).

continua la lettura